Cibo di Strada

5 e 5, una specialità livornese


Oggi..

LIVORNO

la patria del “boia deh”
del cacciucco
della terrazza Mascagni
del ponce alla livornese..
e del

5 e 5!!!

Il 5 e 5 è un panino ripieno con la torta di ceci, che è una focaccia fatta con farina di ceci(per ulteriori informazioni, storia etc etc..clicca QUI)
Il suo nome, piuttosto curioso, deriva dal fatto che questi due elementi, pane e torta (altro nome toscano per la torta di ceci è “cecina” ma non lo usate a Livorno, perchè lo si usa a Pisa e si sa, tra Pisa e Livorno…..non corre buon sangue!),a metà del XXsec. costavano entrambi 5centesimi; quindi la frase tipo era: “mi dà 5centesimi di pane e 5 di cecina?”, da lì..”un 5 e 5!”. Solitamente il 5 e 5 è accompagnato da un bel bicchiere di Spuma Bionda. Bevanda su cui mi potrei dilungare un pò, considerando che è bevuta soprattutto in Toscana, so di parenti che l’hanno ritrovata solo in Sud Italia (chiedo conferma anche al resto della nazione: c’è da voi la Spuma??)!

Per cuocere la “torta” i “tortai” (cioè i venditori di 5 e 5, antenati delle moderne pizzerie a taglio) usano rigorosamente forni a legna e ultilizzano teglie di rame stagnato. Il 5 e 5 è servito in carta gialla e il pane usato è simile a uno sfilatino, detto “francesino”, possibile alternativa è una focaccina tonda.
La “torta” a Livorno la si serve con le melanzane sotto il pesto, senza melanzane è da pisani…(sono stata a Livorno un mese fa..ma dal tortaio non mi ci hanno portato!!! La prossima volta gli chiedo la cecina..mi picchieranno??O_o)

Insomma tutto qui..una bella torta in un panino..!!!

Vi ricorda qualcosa?? A me sì..il pane con le panelle! Per la storia che hanno non hanno molto in comune, e poi le panelle sono fritte..però diciamo che sono due piatti “cugini” xD

Ah! Vi lascio il link di un sito che parla del 5 e 5 in maniera più livornese..avete presente Lucarelli? Sì il calciatore del Livorno..ecco appunto! Così capite meglio..ghghgh

Annunci

One thought on “5 e 5, una specialità livornese

  1. Ecco da dove proviene il detto 5 e 5!
    E se vuoi la conferma…
    la Spuma esiste anche da noi!!!
    A Palermo nelle taverne e in giro per le rosticcerie è un classico, da bere così o da abbinare al vino o alla birra per diluirla ulteriormente!
    Alcuni la vendono come “Passito” ma probabilmente perchè ricorda, dico ricorda vagamente, il colore del passito di pantelleria, pregiata bevanda che nulla ha da spartire con quest’altra che è solamente una bevanda analcolica!
    Quante belle cose si imparano in rete!
    Ciao!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...