Cibo di Strada · Io

Takoyaki – Cibo di strada Giapponese – 3 storie


Dopo tanto ho deciso di riproporre una digressione con storia di qualche cibo di strada giapponese.

L’argomento non è casuale, per ora mi accontento di parlarne..tra un po’ spero di gustarli su suolo nipponico.

Ho scelto di parlare di 3 cibi in 3 puntate:

Takoyaki – Okonomyaki – Yakisoba

Li ho scelti perché già provati qui in Italia, sono facilmente trovabili e probabilmente li avrete già assaggiati!

Partiamo dai Takoyaki-たこ焼き tipici della cucina di Osaka.
I takoyaki sono delle polpettine di polpo dalla tipica forma tonda.
Il loro nome è dato dall’unione delle parole Tako-polpo e Yaki- modalità di cottura che sta per fritto o alla griglia e che si ritrova in numerosi altri piatti giapponesi.
Nate nel 1935 dal venditore di strada Tomekichi Endo, i takoyaki sono si sono ispirati alle Akashiyaki, piccole rotonde polpette tipiche della città di Akashi nella prefettura di Hyogo fatte da una ricca pastella d’uovo e polpo. I takoyaki furono originariamente popolari nella regione di Kansai e successivamente si espansero fino alla regione di Kanto e ad altre aree del Giappone. I takoyaki sono tipici dello street food del Kansai ma si trovano anche in vendita nei supermercati.
Sono cotti su di una tipica griglia fatta da tante piccole semisfere. Nella cucina casalinga sono meno comuni proprio per la necessità di una griglia speciale per poterli cuocere.[Wikipedia.en]
Una credenza popolare vuole che i venditori che stanno dietro le bancarelle a far girare con gli spilloni le palline di takoyaki, siano ex teppisti o appartenenti alla yakuza che hanno deciso di cambiar vita e dedicarsi ad una professione onesta. [nihonjapangiappone]
Una loro particolarità è la forma rotonda che li rende immediatamente riconoscibili.
-Curiosità- nel 2002 per i mondiali di calcio di Giappone e Corea, l’arbitro Collina fece da testimonial per una nota catena di Takoyaki.

Come mangiarli: vengono serviti caldissimi, roventi dalla piastra, pertanto prima di morderli assicuratevi che l’interno non sia più ustionante. Inoltre, oltre al già citato uovo e polpo, possono essere serviti con alga tritata Aonori , katsuobushi (una specie di pesce che viene servito seccato e a scaglie), salse come maionese o otafuki.
Possono anche essere serviti senza niente e accompagnati dal brodo dashi dentro cui vengono immersi prima di essere mangiati; vengono allora chiamati: Takoyaki Akashiyaki.

Come cucinarli: trovate una splendida ricetta con tutti i particolari QUI – cucinagiapponese

Al prossimo mese per gli Okonomiyaki..altro piatto tipico di Osaka!

 

Annunci

One thought on “Takoyaki – Cibo di strada Giapponese – 3 storie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...